» L’espresso | Piovono rane » I torroncini di Clemente

Vale a dire che il quotidiano dell’Udeur (finanziato da tutti noi in ragione di 1.153.000 euro l’anno per 5.000 copie scarse vendute) ha usato i suoi soldi nel seguente modo:

  • 40 mila euro versati a Clemente Mastella stesso per collaborazioni giornalistiche.
  • 14 mila euro per l’acquisto di torroncini di Benevento spediti dai coniugi Mastella agli amici.
  • 12 mila euro versati allo studio di Pellegrino Mastella, figlio di Clemente.
  • 98 mila euro per viaggi e trasferte di Sandra Mastella (moglie), Pellegrino Mastella (figlio), Alessia Mastella (nuora) ed Elio Mastella (figlio).
  • 1.150 euro per beni acquistati al centro commerciale Cis di Nola da Sandra Mastella.
  • 4.000 euro per la benzina del Porsche Cayenne di Pellegrino Mastella.
  • 36.000 euro per un contratto con la società Acros, di cui è socio al 50 per cento Pellegrino Mastella.

E così via: fino all’assunzione come giornalisti al Campanile di Pellegrino e Alessia Mastella, e altro ancora. Chi vuole leggersi tutta la storia la trova domani su “L’espresso”.

L’espresso | Piovono rane » Blog Archive » I torroncini di Clemente di Alessandro Gilioli

da TelaPuntoZero: Google OpenSocial mi piace, Facebook Social ADs [no etc.]

l’azienda di Mountain View ha annunciato i propri ricavati pubblicitari per il terzo semestre in Gran Bretagna – ha scavalcato ITV, il quale era in precedenza il piu’ grande pubblcitario nel paese. Google e’ quindi il piu’ grande pubblicitario nel paese. ITV da’ la colpa ai regolamenti, in realta’ sono in tempi ad essere cambiati.
TelaPuntoZero – Innovazione, Economie di Rete & Mercati Web: Google OpenSocial mi piace, Facebook Social ADs, e il portatile da $100 rimane un fallimento