Salisburgo e dintorni

Salisburgo è una cittadina gradevole che offre ottimi spunti turistici. Questo lo sanno in molti e trovare un alloggio ragionevole in termini di prezzo e comodità può non essere semplicissimo. Io ho trovato un’ottima sistemazione presso la Haus Ballwein dove Frau Marianne si è rivelata una perfetta ospite, generosa di buoni consigli e ottime indicazioni.

Arrivati nel pomeriggio abbiamo passeggiato per il centro andando dal Castello di Mirabell (unica zona di Salisburgo dove si trovano parcheggi economici senza cadere nella trappola dei garage) alla Getreidegasse ed al Duomo. Poi abbiamo ripreso l’auto e curiosato la partenza della impressionante funivia che porta all’Untersberg. La mattina dopo ci siamo muniti di Salzburg Card ben decisi a sfruttarla appieno. Abbiamo ripercorso il centro cittadino, visitato l’elegante Duomo, la Fortezza, la Residenza ed il Museo Panorama dove abbiamo potuto vedere il meraviglioso panorama a 360° che illustra vita cittadina nel 1829. Una piattaforma centrale dotata di cannocchiali consente di apprezzarne i dettagli.

Ci siamo quindi spostati all’Untersberg dove una funivia vi porta fino a quota 1700m superando un dislivello di 1320m ed in cui il primo tratto (quello che va dalla partenza al primo pilone) è lungo oltre 1500 e si innalza fino a 286m sul livello del suolo. In cima il panorama sul salisburghese è davvero godibile ed ampio.

Abbiamo quindi deciso di terminare la serata a Hellbrunn dove avremmo voluto vedere i famosi giochi d’acqua ma un violento temporale estivo ce l’ha proibito. Poco male: la persona che presidiava la biglietteria ha scritto poche parole sul nostro biglietto invitandoci a ritornare il giorno seguente. La mattina seguente ci siamo presentati alla biglietteria e nonostante la Salburg Card fosse ormai scaduta abbiamo avuto accesso alla visita guidata alla ex villa suburbana di Markus Sittikus. Visita gradevolissima con guida in inglese e tedesco che riesce a spiegarsi bene anche in italiano. Ottima l’audioguida gratuita per la visita della Villa.

Terminata la visita abbiamo scelto di non andare direttamente a Vienna ma di procedere per 40km verso la fortezza medievale di Hohenwerfen. La fortezza domina la valle del Salzbach ed è una visita interessante ma il vero motivo per andarci è nello spettacolo di falconeria che permette di ammirare bellissimi rapaci in volo.

Salita e discesa dal parcheggio alla fortezza sono possibili con una funicolare ma la passeggiata nel bosco è breve e gradevole.