3 Replies to “Kamasutra al ministero”

  1. Pingback: La prova del (sessanta)nove at luc@bonesini.blog
  2. No, troppo comodo dare la colpa al traduttore automatico (almeno al MIUR dovrebbero sapere che ci si può affidare a quello).

    Per inciso, se dai in pasto a Babelfish (Yahoo) “Dalla pecora al pecorino” ottieni “From the sheep to the pecorino”, con Google “From sheep to Pecorino”…

Comments are closed.