Memento mori!

Ricordo bene quella scena e mi fa sorridere ancora oggi…

Mario: Come?
Frate: Ricordati che devi morire
Mario: Vabbene
Frate: Ricordati che devi morire
Mario: Sì, sì, no, mo’ me lo segno proprio

Questa idea dell’orologio vagamente jettatore però mi pare un filo eccessiva ma piacevole!

ricordati che devi morire
memento mori!