Nella regione dello Jungfrau

Per la permanenza nella Regione dello Jungfrau abbiamo utilizzato il Gasthof Panorama in Grindelwald. Relativamente economico ha offerto buone prove anche in termini di cucina. Dopo una iniziale diffidenza le barriere linguistiche sono cadute.

2011-08-03_1312413697

La zona è assolutamente svizzera, proprio nel senso di montagne, panorami, colori, acqua, treni a cremagliera e funicolari in cui la si immagina.Abbiamo visitato le cascate di Trummelbach e percorso il sentiero che parte da Stechelemberg. Abbiamo sfruttato il pass regionale per le ferrovie locali andando all’Harder Kulm sopra Interlaken, a Schynige Platte, a Bort e First e soprattutto allo Jungfraujoch, a quota 3454m slm.

Il pass regionale viene offerto sia per adulti che per bambini ma conviene sfruttarlo solo per gli adulti, per I minori di 16 anni che viaggino accompagnati da genitori è disponibile un abbonamento annuo dal costo nettamente inferiore! Ovviamente la tratta più bella delle ferrovie (quella che porta allo Jungfraujoch) non è compresa nell’abbonamento!

In zona abbondano I luoghi interessanti, I panorami mozzafiato e le attività ludiche offerte (sempre a prezzi non propriamente economici) ai turisti. Si può certo scegliere e difficilmente ci si annoia.

2011-08-03_1312413561

Il 30 luglio che abbiamo passato tra sole, nuvole e neve rimane forse la giornata più memorabile di queste vacanze’

Dopo tre giorni intensi ci siamo spostati verso Lucerna con una domanda in testa: ma perchè tante ferrovie a cremagliera? Per alcune le ragioni sono evidenti o almeno comprensibili ma la ragione per costruire una ferrovia a cremagliera che colleghi Wilderswil a Schynige Platte proprio mi sfugge! Oggi I 7km della ferrovia vengono percorsi in 50 minuti come nella belle epoque ed è anche divertente, ma davvero rimane oscura la ragione per cui qualcuno abbia deciso una simile impresa!

One Reply to “Nella regione dello Jungfrau”

Comments are closed.