Losanna

Il maltempo ci ha indotto a non andare da Aosta verso Le Châtelard, dove avrei voluto passare un po’ di tempo tra funicolari e treni panoramici, al cospetto del Monte Bianco.Attraversando il Vallese in direzione Losanna abbiamo notato una gran quantità di venditori di albicocche a bordo strada.Il panorama intorno al lago di Ginevra, quando la pioggia ci ha finalmente dato un po’ di tregua è davvero bello.

A Losanna abbiamo alloggiato nel locale Novotel, tutt’altro che centrale ma comodo. Si paga la tassa di soggiorno ma all’albergo ti consegnano una card valida per tutti I mezzi di trasporto pubblici per tutta la durata del soggiorno. Risultato? Macchina nel parcheggio gratuito dell’albergo, istruzioni e orari precisi forniti alla reception e via verso il centro di Losanna in autobus. Meno di trenta minuti per arrivare di fronte alla Cattedrale. Bella davvero.Da qui abbiamo preso la piccola e moderna metropolitana priva di conducente in direzione del Lago.

2011-08-03_1312412520

Al rientro in albergo ho pensato che tutta la zona del lago Lemano vale probabilmente un po’ di tempo e gli spunti che si trovano sul sito e sulla City Guide per iCosi sono un ottimo punto di partenza.

One Reply to “Losanna”

Comments are closed.