Brutaliter

Che le password di default siano una cosa orribile è noto. Che molti non le cambino pure. Se proprio volete farvi del male potete provare un semplice esperimento con Bruter, ormai giunto alla versione 1.0, con una nuova licenza BSD ed il supporto dei proxy. Potrebbe stupirvi. Lo potete provare con i seguenti servizi:

  • FTP
  • HTTP (anche form!)
  • IMAP
  • MSSQL
  • MySQL
  • POP3
  • SMB-NT
  • SMTP
  • SNMP
  • SSH2
  • Telnet
  • VNC