Oilproject: Controllo e uso politico dell’innovazione, la ricetta cinese

Questa sera alle 21 Oilproject presenta un incontro con Renzo “Leggi Cinesi” Cavalieri, professore associato presso il dipartimento di scienze giuridiche in quel di a Ca’ Foscari, sul tema del controllo e uso politico dell’innovazione: la ricetta cinese.

La ricetta cinese per il governo dell’innovazione è un mix nuovo e contraddittorio di controllo e pluralismo, censura e tolleranza, tecnodirigismo e demagogia, nel quale la Rete non è solo un fondamentale strumento di dialogo e di confronto – anche aspro – tra i cittadini e il potere, ma è anche sempre più spregiudicatamente utilizzata come veicolo di consenso e di legittimazione e come palliativo per sedare gli effetti di un profondo deficit democratico. Alcuni recenti casi di cronaca, sebbene molto diversi tra loro, rivelano tutti un’interazione senza precedenti tra le funzioni istituzionali dello stato e la net-opinion e sembrano indicare le linee di un modello di sviluppo sociopolitico assolutamente inedito.