Diario Aperto 2009

Non ricordo di averne riparlato di recente ma quella di Diario Aperto rimane una questione sempre interessante. Adesso sono disponibili i risultati (in formato xls, pare che i formati aperti incontrino qualche resistenza) dell’indagine 2009 sui “cambiamenti promossi dai social network in Italia”. Oltre 1300 interviste sintetizzate in tre file fitti di numero ed un documento di sintesi in pdf. Io non amo Fessbuc, che viene descritto come uno “spazio mediale e pubblico per passare la giornata con gli amici”. Penso che riciclerò questo tipo di espressione, suona bene no?

A suo tempo ho dato disponibilità a collaborare al progetto di ricerca e quindi adesso sono molto curioso di capire cosa significhi “un/a nostro/a rilevatore/trice o etnografo/a chiederà la tua disponibilità ad essere osservato/a per due o tre giorni mentre usi il computer e nelle tue normali attività quotidiane di comunicazione e informazione (uso del cellulare, consumo televisivo, lettura di giornali e riviste, eccetera)”. Già l’idea dell’etnografo mi mette in soggezione ma sapere che spende il suo tempo per osservarmi… chissà come funziona…