Il sito dove lo metto?

Argomento da flame quasi garantito. Domanda: dove mi consigli di mettere il mio sito, blog, etc? Se la questione è posta in ambiente lavorativo si può discutere ma se ne esce sempre benone, senza troppi problemi. Se la questione invece è posta da un amico|conoscente che ha voglia di iniziare a farsi del male online allora si entra in un terreno minato dai pregiudizi dove i prezzi in ballo sono (relativamente) bassi e le aspettative invece enormi. Ho visto intemerate violentissime nei confronti di gestori di servizi che non chiedevano nulla in cambio.

L’argomento mi è tornato all’attenzione per diversi motivi: intanto stavo riflettendo sull’opportunità di passare ad un servizio basato su di una macchina virtuale più o meno “mia”, sui costi relativi, e poi sono incappato in due post vicini nel tempo: uno sul celebre lifehacker, l’altro del meno noto e celebrato (ma serio ed affidabile) wasabi.

Lifehacker l’ha messa giù semplice: “ehi voi! che ne pensate?” e poi ha stilato la classifica. Wasabi invece ci ragiona su parecchio. Sottoscrivo quasi tutto il suo ragionamento anche se nel caso specifico io uso proprio Dreamhost come servizio, e non da poco. A questo proposito un po’ di sana full disclosure: quando ho comprato la prima volta ho utilizzato proprio un coupon di un blogger piuttosto noto, successivamente ho rinnovato, in tre anni solo una persona ha comprato un servizio da dreamhost facendo uso del link che nascondo nella pagina di about. Sono e resto convinto che il servizio reso valga i soldi pagati e quando ho avuto bisogno di supporto tecnico ho ottenuto risposte soddisfacenti in termini di tempo e competenza. Sottinteso: la corrispondenza in inglese tecnico non è mai stata un problema. Sono al corrente di lamentele più o meno fondate e più o meno condivisibili. Ho la fortuna di usare frazioni minime del traffico e dello spazio disponibili. Il livello di servizio è buono, e lo controllo da tempo con diversi servizi gratuiti (mon.itor.us, basicstate, etc), sul sistema che ospita questo blog ci sono da tempo circa 30-35 domini, non cento o mille.

In fondo quello che non mi piace del post di wasabi è l’argomento “scavando si trovano molte magagne”. Vero, per moltissimi provider, e tanto più vero quanto più grande è il numero degli utenti. Ed è il motivo per cui di solito non consiglio un service provider a chi occasionalmente me lo chieda. Consiglio sempre di ragionare su quello che viene promesso, sul prezzo che viene chiesto in cambio e sulla ragionevolezza che in futuro sia possibile mantenere la promessa. Siccome non potete sapere quanto siano finanziariamente solidi o tecnicamente dotati non fidatevi di nessuno ma guardate in giro e non abbiate paura di chiedere non “chi mi consigli” ma “chi usi, cosa usi e come ti trovi?“. Diventa più facile fornire risposte precise! Valutate anche l’età e la reputazione. Magari a voi non interessa avere accesso via ssh alla macchina che ospita il vostro sito e vi disinteressate totalmente (e correttamente del DNS), eppure a me interessa. Magari voi non volete regalare un dominio al volo senza preoccuparvi dello spazio che vi dovete portare dietro. Oppure vi interessa molto il discorso di avere le Google Apps disponibili pronte e precotte. Tutti argomenti che possono avere un senso. Insieme a molti altri.

Leggete bene il post di wasabi, è un’ottima guida, ed anche i commenti sono interessanti.

Volete davvero il mio consiglio? Iniziate con un servizio gratuito. Fatevi le ossa. Verificate di aver davvero tempo e voglia da perdere. Se e quando il servizio gratuito vi starà stretto allora riparliamone. Volete cambiare? decidete cosa volete, stabilite un budget, chiedete in giro e se vi rimangono ancora dei dubbi allora ne potremo discutere a ragion veduta, anzi, potreste farci un post e sollecitare consigli in giro: non tarderanno!

Per i più curiosi:

[ fonte: mon.itor.us ]

Data    Uptime    Avg. Time (ms)
01/12/08    100,00%    420
02/12/08    100,00%    444
03/12/08    100,00%    488
04/12/08    99,72%    497
05/12/08    100,00%    526
06/12/08    100,00%    480
07/12/08    100,00%    476
08/12/08    92,84%    535
09/12/08    99,06%    515
10/12/08    100,00%    537
11/12/08    90,53%    502
12/12/08    100,00%    536
13/12/08    96,64%    425
14/12/08    100,00%    445
15/12/08    100,00%    450
16/12/08    99,70%    513
17/12/08    100,00%    501
18/12/08    99,72%    504
19/12/08    100,00%    491
20/12/08    100,00%    479
21/12/08    100,00%    544
22/12/08    100,00%    541
23/12/08    99,43%    459
24/12/08    100,00%    290
25/12/08    100,00%    261
26/12/08    99,18%    317
27/12/08    100,00%    377
28/12/08    98,70%    307
29/12/08    100,00%    311
30/12/08    95,38%    277
31/12/08    99,43%    545
01/01/09    98,64%    710
02/01/09    99,14%    615
03/01/09    99,14%    682
04/01/09    97,96%    669
05/01/09    100,00%    492
06/01/09    100,00%    548
07/01/09    100,00%    491
08/01/09    100,00%    555
09/01/09    100,00%    524

Quanti condomini?
Quanti condomini?