DNS, pirati e baie

Mi sono tolto lo sfizio di recuperare un po’ di indirizzi di server DNS che avevo raccolto per vari motivi. Poi ho provato a cercare su tutti thepiratebay, labaia e repubblica. Tanto per vedere cosa mi dicono. I risultati sono abbastanza curiosi:

  • 194.20.8.4 (I.Net) , 194.20.8.1 (I.Net), 212.216.172.222 (tin),  194.243.154.62 (tin), 213.205.32.70 (tiscali), 213.205.36.70 (tiscali), 62.149.132.2 (technorail aka aruba) e 62.149.128.2 (technorail aka aruba) rispondono come atteso (tutto OK)
  • 212.17.192.209 (albacom) risponde correttamente solo per thepiratebay.org e rifiuta labaia.org
    151.99.125.1 (Interbusiness), 151.99.125.3 (Interbusiness) rispondono con 127.0.0.1 per thepiratebay.org ma bene per la baia.org
  • 193.70.192.100 (libero), 195.210.91.100 (libero), 212.245.255.2 (wind), 195.210.91.100 (libero) rispondono con 127.0.0.1 per labaia.org ma bene per thepiratebay.org (e questa e’ gia’ piu’ curiosa)
  • 213.140.2.12 (fastweb) mi risponde che thepiratebay.org e’ in realtà pro-music.org (che poi però si rifiuta di risolvere)

Insomma: il panorama e’ tutt’altro che chiaro e forse per colpa del periodo ferragostano mi pare che i vari ISP abbiano approcci almeno difformi. Prego notare come si tratti di informazioni non esaustiva ma raccolte in un breve lasso di tempo, il che conferma la situazione disomogenea dal punto di vista delle risposte dei DNS. Null’altro.