OpenDNS rulez!

Non avete ancora iniziato ad usare OpenDNS? Malissimo.

Non sono un fan della prima ora (controlla qui, barbet miscredente) ma noto con piacere che l’adozione del giocattolino ha portato alcuni evidenti vantaggi:

  • nessun problema legato ai tentativi dell’autorità di bloccare l’accesso ai siti qualichefossero (ricordate di quelli relativi alle scommesse per esempio?)
  • nessun problema a raggiungere la baia sicura, luogo di pirati e torrenti che denunciano l’attacco di uno stato fascista (così dicono!)
  • nessun turbamento per il problema legato al bug del DNS (Kaminsky, vi dice nulla?)
  • può essere utilizzato come sistema per il “parental control”
  • qualche volta la correzione degli errori di battitura è utile

Pur non avendo fruito dei servizi di scommesse online e non avendo impegnato la mia banda nello scaricamento di torrent cercati via “la baia” trovo intollerabile che si attacchi così la rete. Senza bisogno di discuterne ulteriormente. E’ male. E inizio a preoccuparmi che qualcuno mi impedisca l’accesso a OpenDNS.

NB Se qualcuno vi viene spiegare a che con OpenDNS la risoluzione dei nomi si rallenta, beh e’ vero. Non pensiate di percepire quei centesimi di secondo e diventare isterici per questo! Semmai potrei capire il fastidio di finire sulla loro landing page quando il dominio non esiste o il server non risponde … ma capita così di rado e si può tranquillamente evitare! Se poi siete di quelli che modificano il valore di “network.dns.disableIPv6” in Firefox per guadagnare qualche centesimo di secondo nella risoluzione dei nomi allora… scegliete il vs veleno!

3 Replies to “OpenDNS rulez!”

  1. Personalmente uso gli OpenDNS da diversi anni e, qualche lentezza a parte, mi sono sempre trovato benissimo, a tal punto da impiegarli anche in un paio di LAN aziendali da un centinaio di pc in totale 🙂

    Per quanto riguarda le vicende di The Pirate Bay, pur essendo un convinto sostenitore di questo Governo, non posso nascondere di sentire un deciso puzzo di Cina… 🙁

  2. Ah, dimenticavo… uso questo commento giusto per pigrizia, ma… che ne dici di uno scambio links?

    Nel frattempo ti aggiungo al feed RSS. Spero poi in una risposta positiva 🙂

  3. L’uso di OpenDNS era nella lista delle cose da fare da lungo tempo, oggi pomeriggio ho sistemato il DNS di casa per fare da cache a OpenDNS.
    Per quanto riguarda thepiratebay.org e compagnia cantante, non sapevo che esistesse il sito fino a stasera (ho un arretrato di RSS) ma sono contrario a ogni censura, certo se poi si viola la legge è un’altra cosa. Mi stupisce il redirect verso un’altro sito di cui, ovviamente, si possono analizzare i log.

Comments are closed.