Fatto buone feste?

Qui non ci si lamenta. Riunione familiare e sostanziale inaugurazione della nuova abitazione. Molte cose ancora da fare ma intanto abbiamo segnato un punto importante.

In questo fine settimana ne sono successe un po’ di tutti i colori, anche di quelle che normalmente mi avrebbero portato a scrivere un post ad hoc. Non ne ho molta voglia. Non ho molto da dire sulla questione BigBlogBubble: non e’ una discussione sui limiti che si possono volere, ad esempio, sull’uso dei propri feed.

Non mi piace la reazione di chi ha creato BlogBabel. La posso capire, almeno un pochino. Sei nel giusto? Vai avanti. Hai dei dubbi? Se ne discute. Sei stufo? Annunci che il sistema ha il pilota automatico inserito ed andra’ ad esaurirsi. Personalmente mi piacerebbe molto che il progetto potesse quanto meno autofinanziarsi, perche’, al di la’ della classifica mi sembra quanto meno interessante e può avere risvolti utili. Ma non sono la persona adatta a trovare soluzioni in merito.

Visto il Tibet? Vista la censura di Google? Quella di Yahoo? Visto anti-cnn.com? La situazione del Tibet non potrebbe essere molto peggiore ma temo che il boicottaggio olimpico sia un errore. Solo quando i cinesi staranno meglio potranno rivendicare qualcosa di piu’, per esempio a livello di salario o condizioni lavorative. Non e’ cosi’ che ha funzionato qui ed altrove? Solo se potranno parlare con persone che hanno esperienze diverse ed altre idee potranno pensare in termini di liberta’. D’altro canto perche’ gli errori politici del CIO dovrebbero essere pagati dagli atleti?

Intanto qui si lotta con l’ADSL che non vuole saperne di funzionare da decine di ore e con la connessione UMTS che non vuole saperne di permettermi l’accesso a Google. Son cose…