Cose varie

Annotazioni sparse, tanto per non dimenticare:

  • Feedburner ha cancellato i dati storici relativi alla distribuzione dei feed? No, e’ scomparsa l’opzione per visualizzare on line i dati piu’ vecchi di 30 gg. ma selezionando export (e poi a scelta il formato excel o csv) i numerini ci sono ancora tutti; io nel dubbio ho fatto una copia…
  • a proposito di numerini: sto utilizzando da qualche giorno un altro sistema per vedere chi passa, cosa cerca, etc. Insomma: non mi fido molto dei numeri targati G, un filo troppo elevati per i miei gusti; a quanto pare mi sbagliavo io ma sono sbagliati anche i G-numeri, seppur per difetto (n.b. qui le visite si misurano a decinaia e lo scarto pare esserci, chissa’ laddove si macinano migliaia di visite per giorno…); devo ricordarmi di ricominciare a guardare i log del server web, almeno vado alla fonte…
  • scribd e’ notevole di suo, ma quello che sta facendo con iPaper e la nuova piattaforma va ancora oltre: appena riesco mi ci dedico un po’ piu’ seriamente…
  • per pochi ma ne vale la pena: ssh con il turbo
  • dopo fouad, fouad mourtada e lo sciopero dei blog marocchini oggi… c’e’ una distanza cosi’ grande? pare grande vista da qui…
  • backpack diventa multiuser, e mi pare la mossa giusta, non ho mai capito quale sia la remora che davvero mi trattiene dall’utilizzarlo: il braccino corto da incrostazioni di salsedine ligure o la mia totale disorganizzazione?
  • 394! Ho appena terminato di riorganizzare i feed che leggo; ho espulso tutti quelli inattivi da “troppo” tempo (quanto e’ troppo? boh!), esportato, frullato e reimportato file OPML a iosa e adesso ho tutto dentro ad un unico account google… sono contento perche’ non ho dovuto fare rinunce dolorose ed incluso anche qualche tumblr (n.b. il conto totale era arrivato a sfiorare quota 500 sommando due account google e due diversi feed reader desktop…)
  • art4g e’ la ricerca che porta piu’ spesso su questo blog; sara’ un caso? io intanto cerco di capire

6 Replies to “Cose varie”

  1. Si, anche quello di Luca, il tuo, il tuo tumblr, etc. etc. 🙂

    Pero’ tieni presente che tengo anche dei feed di news che non e’ che portino via molto tempo in lettura…

    Ciao! f.

  2. A me sono scomparsi invece tutti i Blocchi Note di Google anteriori al 2008;nel dubbio di essere io incapace di trovarli,ti chiedo lumi (provato con la funzione esporta:niente da fare).

  3. Non sono riuscito a trovare nulla di simile: racconti dell’orrore di interi account bloccati si, account con notebook troppo grandi pure… ma scomparse del genere nulla. Hai provato a contattare il supporto di Google? La prima risposta e’ di un robot ma immagino che ci diano un’occhiata e poi offrano qualche feedback…

    Ciao, f.

  4. Grazie mille per avermi risposto!
    Non ho contattato il supporto,ma ho letto,per la prima volta, i termini del servizio,ricavandone questa estrapolazione:
    .lei riconosce e accetta che Google possa interrompere (permanentemente o temporaneamente) la fornitura dei Servizi (o di qualsiasi parte dei Servizi) a lei od agli utenti in generale ad esclusiva discrezione di Google, senza che lei venga avvertito anticipatamente….
    ” …Google può attualmente non aver stabilito un limite fisso massimo al numero di trasmissioni che lei può inviare o ricevere…..tali limiti massimi possono essere stabiliti da Google in qualsiasi momento, ad esclusiva discrezione di Google….Google si riserva il diritto (ma non ha l’obbligo) di visualizzare in anteprima, rivedere, segnalare, filtrare, modificare, rifiutare o rimuovere tutto o parte del Contenuto di qualsiasi Servizio….”.
    Ho sbagliato io a considerare Notebook una specie di cassetto senza fondo,era,come dici tu,troppo grande,e nel momento in cui ho installato il plugin “Apri Blocco Note “per Mozilla,aleop!,quale momento migliore per ricominciare la conta daccapo?
    Adesso darò una bella sistemata a Google Reader prima di ritrovarmi tabula rasa pure lì.Ciao,e.

Comments are closed.