Microsoft!

Il punto esclamativo alla fine è tutto quello che potrebbe rimanere di Yahoo! dopo l’acquisizione. Tempo fa mi era successo di sostenere che Microsoft avrebbe fatto bene a comprare Yahoo! per cedergli integralmente la cura delle proprie attività online, visto il successo dei vari livequalchecosa. Visti i tempi e i modi in cui la cosa sta maturando (ed il borbottio di eventuali altre offerte) temo invece che la strada non sia quella che si sarebbe potuto sperare. Del.icio.us, Flickr e MyBlogLog targati Microsoft? Per tacer di Zimbra. Yahoo!Mail è oggi la miglior web mail in circolazione (GoogleMail è un mondo a parte), continuerà?

L’operazione, enorme, ha un aspetto che valuto positivamente: riporta con i piedi per terra i moltiplicatori ad libitum dell’ebitda, come spiega bene dany:

Il Nasdaq attualmente è pieno zeppo di aziende con multipli sull’ebitda decisamente più alti di 25. Visto che non mi chiamo Microsoft, non sono pieno di liquidità e non trarrei nessuna sinergia dall’acquistare un’azione di Ebay, Amazon, Apple (o simili), non le comprerei mai a multipli che siano vicini a quel valore lì.

2 Replies to “Microsoft!”

  1. Apple è dunque diventata una web company? Mi sembra un accostamento un po’ di maniera, giusto per fare l’elenco.

    lux

  2. 🙂

    Diciamo che web company lo sono tutte e non lo e’ nessuna. Il dato di fatto e’ che l’operazione ha un valore (in assoluto) elevatissimo e che ci offre un riferimento per valutare certi multipli (visto che M$, con tutta la liquidita’ che ha, coglie l’occasione a 25x l’ebitda). Io sto anche pensando a quanto costi mettere un dito nell’occhio investendo in Facebook a certe cifre se pure con altre modalità e altri valori…

    Fai un salto su Dany-log, quando ti capita, che ne vale la pena!

    Ciao, f.

Comments are closed.