Applicazioni… insicure?

Secondo secunia il 95% dei PC ha applicazioni non aggiornate, e che quindi avrebbero problemi di sicurezza noti:

Number of insecure applications per computer/user:

0 Insecure Applications: 4.54% of computers
0-5 Insecure Applications: 27.83% of computers
6-10 Insecure Applications: 25.69% of computers
11+ Insecure Applications: 41.94% of computers

Sulla cosa si potrebbe cavillare (ci sono situazioni in cui l’ultima release potrebbe anche essere peggio della precedente, casi in cui i problemi noti sono mitigati o risolti da altre contromisure, etc.) oppure fare della facile ironia (il 5% scarso privo di applicazioni insicure deve ancora essere installato) ma a livello macroscopico non è che sia una gran novità. Certo che se riducessimo il numero di applicazioni installate e da manutenere… magari utilizzando di più servizi web…

2 Replies to “Applicazioni… insicure?”

  1. Direi entrambe: difficile persuadere utonti di livello medio della necessita’ di mantenere il software aggiornato. Quasi impossibile se hanno sperimentato problemi in qualche aggiornamento. Certo e’ che la complessita’ di certe installazioni e di certe applicazioni e’ tale che anche volendolo ed applicandosi l’aggiornamento e’ un bel problemino.

    Usare le applicazioni cum grano salis aiuterebbe, ma questo vale in ogni caso… un po’ come non distrarsi alla guida, o camminare sui marciapiedi di un corso milanese guardando per aria e fischiettando il motivetto che il lettore mp3 a tutto volume fa ascoltare ai passanti, etc etc

    Ciao! f.

    PS come mi sento moralista oggi! 🙂

Comments are closed.