Ah… l’Italia…

Che lo stato della compagnia di bandiera non sia dei migliori e’ cosa nota. Personalmente non ho particolari motivi di lagnanza ma non sono certo un vero frequent flyer. Spesso non capisco l’atteggiamento autolesionista dei dipendenti Alitalia ma quello che capisco meno sono le iniziative al limite del ridicolo come le guide che sarebbero redatte da giornalisti con conoscenza della cultura del posto, ma un po’ meno del posto stesso.

Prendete quella di Milano: il sito internet sarebbe milanoinfotourist dot com e la stampa locale annovera Hello Milano, Milano Mese e Easy Milan. Per fortuna che ci sono ancora le “osterie semplici di quartiere dove ancora si possono fare pranzi lunghi a base di ossobuco o risotto alla milanese“. Poi prendete quella di Bologna e scoprite che il primo dei tre siti internet riportati è quello del Comune di Bologna ed il primo dei giornali è il Resto del Carlino. Peccato che poi compaiano – tra gli altri – anche La Repubblica, Il Corriere della Sera, La Stampa ed il Sole 24 Ore…. anche quella di Roma non è meglio come informazioni.

Ma chi glielo fa fare?

P.S. Il titolo è un omaggio indiretto a Rocco Barbaro che fu convocato insieme a me perche’ eravamo gli unici due ad aver fatto il check-in prima di un cambio di aeromobile (cosi’ dissero) e quindi fummo spediti in coda all’aereo… il suo commento suono’ “per dirla con una parola sola ah…litalia!” e mi strappo’ un sorriso.

One Reply to “Ah… l’Italia…”

Comments are closed.