Curiosità…

Qualche giorno fa mi ero segnato Attributor. Quell’appunto mi è tornato sotto gli occhi e mentre pensavo ad un servizio tipo Copyscape, mi e’ tornato in mente che si trattava del servizio che AP (mica un blogger qualunque con paranoie piu’ o meno giustificabili!) dichiarava di utilizzare per combattere l’uso non autorizzato dei propri contenuti. Con quel pizzico di ritardo che mi contraddistingue mi chiedo: cui prodest? Se i contenuti AP venissero saccheggiati da qualche sito “importante” già lo saprebbero, suppongo, se invece, come è più probabile, scopriranno improbabili e minuscoli blog che fanno uso dei loro contenuti quanto gli sarà costato lo scherzetto? ci saranno di mezzo le ricerche sul proprietario del sito, le parcelle degli avvocati, la corrispondenza per intimare di cessare l’abuso dei loro contenuti… ma gli conviene?