Segnalazioni sparse

Sintesi volante di un po’ di notizie che meriterebbero un po’ piu’ di approfondimento:

  • Google ha annunciato l’acquisizione di Panoramio, azienda spagnola che ha un sito di fotografie tutte con annesso geotag
  • Google Gears è l’anello mancante tra online e offline; per ora è utilizzabile solo con Google Reader ma il bello inizia proprio ora… immaginate GMail, GCalender, GDocs etc. utilizzabili bene anche off-line…
  • Apple adesso vende musica online anche senza DRM, però con il sovrapprezzo e continua ad inserirci dentro l’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente; lo fa per tutti i brani e credo da sempre ma non aveva mai destato particolare attenzione… si chiama watermarking, e lo trovo molto fastidioso
  • Intanto anche Google si mette d’accordo con EMI per l’uso della loro musica….
  • Firefox 1.5.0.12 è davvero arrivato al capolinea; aggiornamento da non perdere (come quello della serie 2 e degli altri prodotti collegati) per via di una serie di ottimi motivi di sicurezza
  • Street view mi entusiasma; però osservando alcuni effetti collaterali su Google Sightseeing o su Wired o su streetviewr mi chiedo come possa funzionare il mio desiderio di essere banalmente “non identificato” (tu chiamala privacy, se vuoi)
  • Mai cercato informazioni su qualche episodio di terrorismo? Se serve partite da GTD1 e GTD2, nulla a che vedere con la moda delle cose fatte…
  • Negli Stati Uniti pare che la SEC abbia alleggerito gli oneri legati alla c.d. SOX, il risultato pratico sara’, facilmente, meno soldi per gli audit ITC e piu’ soldi per gli utili aziendali…