Blogger’s code of conduct?

Il venerabile Tim ha proposto una bozza codice di condotta per i blogger. Nulla di male, ma a che scopo? Credo che serva a poco o nulla. Certo, qui il problema non è particolarmente sentito: pochi commenti (mezzo commento per post, in media), pochissimi troll e molto spam che cade nella robusta rete di Akismet (complessivamente oltre 16 commenti di spam per post, in media). Se non fosse per il nome di chi ha preso l’iniziativa avrei riservato un silenzio snob alla cosa.

One Reply to “Blogger’s code of conduct?”

Comments are closed.