Recensioni sponsorizzate

Dopo aver deciso di provare Sponsored Reviews per capire quanto ci fosse di plausibile nella paura di un possibile inquinamento della blogosfera, o magari di interessante in un marketplace trasparente dedicato ai blogger. In precedenza avevo provato ReviewMe, che mi aveva regolarmente pagato per la recensione ma non era piu’ stata capace di fornirmi altre occasioni di applicarmi nell’esercizio.

Bene, dopo aver sperimentato un paio di dinieghi (anche per la recensione ad un prezzo piuttosto economico del loro servizio) ho trovato un acquirente per i miei servizi. Ho scritto la recensione e sono stato regolarmente pagato. Ho controllato se ci fossero ulteriori chance ma non sono riuscito a propormi per nulla. Voi cosa pensereste di recensire siti che promettono mirabili guadagni senza fare nulla? Oppure minuscoli gift shop piuttosto che inserzionisti minacciosi Please do not bid unless you have something positive to say.

Che questo settore possa essere affollato di aziende discutibili (penso soprattutto a quello che è successo quando PayPerPost ha prima annunciato l’acquisizione di Performancing cambiando poi inopinatamente idea) è da mettere in conto, è altrettanto vero che il desiderio di trovare un marketplace che permetta di scoprire qualche nuovo prodotto e magari guadagnare qualche dollaro per una recensione non credo sia solo mio.

Non temo l’inquinamento dei motori di ricerca: gli strumenti per neutralizzare le campagne di linking sponsorizzate ci sono. Non temo l’inquinamento dei contenuti: fino a quando sono libero di scrivere “male” di un prodotto e posso o devo dichiarare la sponsorizzazione il lettore non è fuorviato.

Lo stato delle cose pero’ non e’ incoraggiante per un blogger di lingua italiana: PayPerPost non mi piace per le ragioni di cui ho fatto cenno sopra, CreamAid oscilla tra la specie del social network ma impone l’uso di oggetti flash (qui non se ne parla – almeno per ora!), di Review Me ho gia’ detto come di Sponsored Reviews, di Blogitive non so molto ma sto cercando di saperne di piu’, di Trigami aspetto una versione intelleggibile anche a me che non parlo tetesco…

20070328 Update: Blogitive ha risposto cortesemente ad una mia richiesta dicendomi che ad oggi non accettano blog in lingua non-inglese. Gli sfizzero-teteschi invece non mi degnano di un cenno di riscontro…

20070330 Update: anche Trigami ha risposto spiegando che sono interessati alla parte parlante tedesco dell’Europa, almeno per ora…

2 Replies to “Recensioni sponsorizzate”

Comments are closed.