Viacom e GooTube

Viacom denuncia Google perché con GooTube ha violato i loro diritti d’autore. Da leggere. Chiedono 1 miliardo di dollari a titolo di risarcimento, per le decine di migliaia di video (che comunque sono stati rimossi). Siamo alle solite? Invece che sviluppare gli affari con ricerca e sviluppo usiamo la scorciatoia del tribunale? A me pare che la questione abbia dei risvolti interessanti per la paura che possono avere le aziende che sviluppano contenuti nei confronti dello strapotere G. Ed infatti si sono messi d’accordo con Joost. C’è poi il (solito) discorso sul fatto che i diritti d’autore non paiono proprio poter funzionare come si deve online.

Io spero proprio che, come preannunciato, Google non ceda e qualche tribunale provi a dirimere la questione come si deve, con chiarezza.