Obama & Hillary

Premesso che non sono un osservatore attentissimo e/o particolarmente sofisticato della politica statunitense ho speso qualche minuto a gironzolare per i siti di due candidati: Barak OBama e Hillary Clinton. Come spesso mi accade navigo utilizzando Firefox su un PC che utilizza Linux. La cosa non piace a molti, ed io tendo ad essere molto altezzoso: se il sito non funziona con Firefox allora me ne vado, se proprio sono davvero tanto interessato faccio una prova d’appello con Opera, ma solo eccezionalmente!

Insomma, sono andato sul sito di OBama per guardarmi il video dell’annuncio, tanto per sentire che aria tira e pensando al futuro immaginato da Carletto Darwin. Delusione! Il video non vuole saperne di rivelarsi neppure andando sul link di riserva per sfigati in possesso di Mac o Firefox. Con Opera non mi va meglio. Incomincio a pensare che il tipo sia un filo razzista visto che al massimo mi si offre uno stream via un file asx.

Tutta la storia del social network si riduce al fatto che volendo ci si può registrare per avere la propria pagina personalizzata e/o scrivere sul blog (di fargli sindacare i contenuti di un blog esistente non se ne parla proprio! Altro che le Pip[p]es di Yahoo!). O forse il fatto che ha in home page i link verso i profili su YouTube, Flickr ed altre cosacce (Facebook e PartyBuilder, per la cronaca). In compenso la TV pare funzionare ma non sono andato oltre il primo controllo.

Alla fine del mio giretto ho deciso che: comunque il sito di Barack OBama è migliore di gran lunga rispetto a quello di Hillary Clinton; certo ho l’impressione che alla fine sia una questione di fondi (e quindi Hillary parte vincente) e che avere un feed RSS non costituisca quel gran vantaggio, ma e’ un primo passo per vedere se la Rete potrà giocare un ruolo un po’ meno marginale di quello sperimento con Howard Dean.

Domanda: ma non è un filo inusuale che siano dei Senatori a correre per la Presidenza?

2 Replies to “Obama & Hillary”

  1. Ma con che linux sei andato? La SuSe 3.1? 🙂
    A me girano con tutte le dieci piattaforme di test che uso, anche virtualizzate!

  2. Dal mio portatile abituale: attualmente una ubuntu con FF 2 e Opera 9. Nulla di particolarmente aggiornato ma sembra che la cosa non sia piaciuta… per la cronaca ho provato con una Debian testing + FF 2.0.1 e non ha funzionato neppure li’… saro’ sfigato 🙂

Comments are closed.