Inflazione reale e inflazione percepita.

Soluzione pragmatica, all’inglese: il calcolo fatevelo da soli! Il National Statistics ha pubblicato il Personal Inflation Calculator.

The Personal Inflation Calculator is a web-based tool that allows users to calculate an inflation rate based on their personal expenditure patterns, rather than the averages used in published statistics. It does this by weighting together price indices from the RPI to arrive at a personal inflation rate.

The personal calculator is designed to allow users to understand more about inflation and how it affects them, and also to contribute to the debate about inflation measurement.

Sarebbe divertente poter giocare con un oggetto simile in Italia.

2 Replies to “Inflazione reale e inflazione percepita.”

  1. Per funzionare funziona eccome, e pure abbastanza bene. Da quello che ho capito metti dentro i valori reale delle tue spese di vario genere e tipo, dove abiti, quanto spendi per il mutuo, etc. Alla fine personalizza il tasso di inflazione sul “tuo” paniere, come direbbe l’ISTAT e non su quello nazionale. In piu’ ti avvisano che ulteriori aggiustamenti si possono avere sulla base delle abitudini di spesa e dei marchi prediletti.

    Chiaramente il tasso calcolato e’ valido tanto quanto sono corrette le informazioni inserite. Nella pagina linkata ci sono anche le tabelle utilizzate per il calcolo 🙂

    Malfidente e pigro sei!!

    Ciao, f.

Comments are closed.