Blogging. Perche’?

Luca De Biase ha scritto questo bel pezzo sul perche’ si inizia un blog. Stavo preparandomi a scrivere due righe di commento, del tipo “letto, approvato e sottoscritto”, poi ho pensato di riportare l’inizio:

Hobby. Diario. Passione. Egocentrismo. Espressione gratuita di se. Ci sono mille motivi per cominciare a scrivere un blog. Ma in genere lo si fa per lo stesso motivo per cui si discute con gli amici al bar, si leggono libri che non servono al lavoro, si frequenta un circolo per il gusto di incontrare persone interessanti. Cioè per il bisogno di vivere relazioni umane. La tecnologia dei blog ne è l’aspetto meno importante.

Insomma: e’ divertente e si creano relazioni. Io ho iniziato perché mi divertiva l’idea di provare lo strumento e volevo capirci qualcosina di piu’. Poi mi sono appassionato a tutto il resto, al fatto che ti puo’ capitare, per puro caso, di dialogare con Luca De Biase, ad esempio. Al fatto che posso conoscere “in diretta” il pensiero di alcune persone.

E quando infine qualcuno ti legge, ti cita o ti critica, beh allora si ha l’impressione di avere trovato una nuova dimensione dell’avventura sociale.

Io mi ci diverto ancora e molto, ma soprattutto a leggere.

4 Replies to “Blogging. Perche’?”

  1. Io mi diverto a leggere, ogni tanto do un’occhiata anche ai blogroll delle persone che leggo e così aumento il numero dei blog che leggo. Spesso leggendo blog trovo notizie e cose che non trovi sulla stampa, è interessante.

  2. Pingback: :: Mash-ups in italy ::

Comments are closed.