Venice Project

Ho effettuato l’aggiornamento del software. Indolore. Pare andare anche meglio e incomincio a convincermi che l’interfaccia utente possa avere un suo perche’.

Pero’ c’e’ qualche cosa che mi sfugge: e’ difficile giudicare in assenza di contenuti ed al momento non c’è molto da vedere però mi chiedo se la quantità di banda che richiede il progetto sia “sopportabile” nel momento in cui iniziasse a diffondersi più capillarmente. Permetterà mai a qualcuno di generare dei contenuti da pubblicare? Insomma, una specie di televisione privata via Internet. Non credo che userò mai un software del genere per guardare i programmi TV (se non li guardo granché neppure sul televisore non è per una mia personale idiosincrasia a quel tipo di schermo) ma se ci fosse la possibilità di trovare qualcosa a mezza via tra nessuno TV e YouTube… a quel punto i feed, le chat e altri strumenti potrebbero avere un senso. Oppure no? Chissà che ne pensa Frangino di blogsettantasette o qualche altro tester…

3 Replies to “Venice Project”

  1. L’idea di base è proprio quella, non certo “broadcastare” rete 4! 🙂

Comments are closed.