Segnalazioni dal blogroll

Questa sera voglio fare qualcosa di diverso: pesco dal blogroll a latere qualche segnalazione. Cosi’, tanto per fare uno scherzo a chi c’e’ finito dentro, o per capire se funziona davvero. Non c’e’ nessuna ragione particolare nelle scelte ed e’ solo un gioco.

L’ultimo entrato e’ Orientalia4all blog di “orientalismo per tutti”, specie contemporaneo, condito da qualche commento di attualità secondo quanto leggo su questo post, che vale quindi come interpretazione autentica e dichiarazione d’intenti. Non fatevi ingannare: il blog e’ ricco di informazioni orientate ad oriente ma anche di altre chicche. Questa su tutte.

La piccola casa e’ inserito da un po’, dai tempi di una richiesta piu’ o meno esplicita. Non ho mai approfondito ma sempre letto con qualche piacere ricette ed esperimenti di un chimico-cuoco che, nonostante i miei trascorsi liguri, credo di non aver mai conosciuto. Quando ho letto il post sul sifone ho capito che la piccola casa e’ legittimamente al suo posto: dove lo trovo un altro che osi inserire un tag anghesu?

Il Commander Bisax ha invece un passato di intense frequentazioni virtuali in o-gioco. Al di la’ della simpatia c’e’ pero’ un blogger che sul campo si fa rispettare. Che le rivelazioni son molte e l’abito non e’ tutto, se continua con certe frecciate finira’ per fare concorrenza a quattro passi. Pero’ non ditelo a boh.

Sempre Commander (e pure competitivo!) e’ Dudcheque di Meichenada. Maestro in cucina, e marito tecnologico che si ricorda persino di fare gli auguri di buon compleanno via blog. Se siete ancora qui a leggere e non vi siete affezionati al Blogger Mudness allora andate a perlustrare i suoi scatti online, e poi fategli i complimenti. Ci tiene.

Di skeno, tenutario de “il mio cane inventrato”, scelgo la sua scrivania. Di lui apprezzo soprattutto i post sul canyoning, anche se ultimamente latitano.

Chiudo un po’ di fretta, senza aver avuto modo di approfondire il discorso. Lo faro’. Magari ripetero’ l’esperimento per i blog segnalati e le blogstar. Sempre per gioco.

10 Replies to “Segnalazioni dal blogroll”

  1. Come sei gentile!:) Non so davvero come ringraziarti. Mi fa molto piacere che tu sia interessato a quello che scrivo.

    Anche tu però non è che sei l’ultimo arrivato!
    Mi sto rifacendo l’aggregatore e sarai uno dei primi, esci dal coro ed è una grandissima qualità: specie qui, nei blog, ci dovrebbe essere un’autentica libertà di espressione, invece vedo che tutti fanno a gara per leccare i piedi ai “grandi”, sperando in un link o in una citazione, e ripetere a macchinetta i soliti temi e i soliti blog. Motivo? pecoraggine. Competitività. Anche quando uno fa un lavoro tutto diverso, e non ha bisogno di mettersi in mostra.

    Quindi, tanto più, sei encomiabile. La libertà autentica, in rete o nel “reale”, comincia da noi stessi.

    Ciao carissimo!:)

  2. E grazie anche per Giuseppe Tucci, il mio blog di lavoro: ci tengo particolarmente perché è appunto di lavoro, e per scrivere cose inedite sul Fascismo e la politica intellettuale dal Ventennio ci ho studiato in modo preferenziale per tanti, tanti anni.

    Ciao!:)

  3. Commander, l’email che lei ha richiesto mi è impossibile perchè avendo assistito, recentemente, alla morte del mio precedente iBook, ho perso tutta la vecchia rubrica.
    Mi scriva lei, che organizziamo tutto.
    A parte questo la ringrazio per la citazione, di cui vado molto fiero, e per le belle parole, che mi fanno gonfiare il petto come un tacchino orgoglioso.

  4. @Bisax: Allora sara’ il caso che compili il modulo di feedback allegato nella pagina di about, indicando un indirizzo mail presso cui reperirla, oppure leggendo il mio 🙂

    Grazie per la collaborazione! f.

  5. Ehi grazie per la segnalazione!!!!

    conosci qualche chimico genovese?? io nosotante ora sono un informatico h0o studiato alle superiori e all’universita’ chimica…

    ti posso aggiungere ai link del mio blog?

    ps col sifone puoi fare cose incredibili, ora a casa sta provando una spuma di mango e passion fruit che l’anghesu trasforma in qualcosa di paradisiaco…

    max
    http://lapiccolacasa.blogspot.com

  6. @max vent’anni fa ero ospite di un chimico genovese che si e’ poi trasferito a Torino. Cose di famiglia 😉 Aggiungi tranquillamente che non mi offendo di certo! Qui siamo piu’ sul tradizionale ma non si sa mai 🙂

Comments are closed.