Skype? No, grazie.

Che io non abbia grande simpatia per Skype, per via del modo in cui funziona e (non) e’ documentato il protocollo e’ abbastanza irrilevante. Il fatto interessante e’ che piu’ d’uno se ne sta accorgendo e ne sta vietando l’uso (qua il pdf con la spiegazione dell’universita’ di San Jose [ via Paul Kedrosky ]).

Le ragioni?

1. La licenza di Skype richiede che l’utente permetta di utilizzare la banda della rete anche ad altri utenti Skype, non certo autorizzati in proposito dal proprietario della rete
2. La funzione di relay di Skype viola la policy interna: offre servizi a terzi che non hanno alcuna relazione con il proprietario della rete e va al di la’ di un “uso occasionale”
3. L’uso di Skype aumenta il rischio cui viene esposto il computer che lo usa

E’ evidente che questo ragionamento si applica tranquillamente a molte altre applicazioni p2p e che il terzo punto potrebbe essere sviluppato in modo da terrorizzare i piu’. Una visione un po’ piu’ rassicurante su Punto-Informatico.

One Reply to “Skype? No, grazie.”

  1. Pingback: Blublog » Blog Archive » links for 2006-09-27

Comments are closed.