Lavoro e social network

Se c’e’ qualcosa che mi piace in mezzo a queste storie di WebDueZero, Ajax e assimilabili, sono i [tag]social network[/tag]. Non ne faccio grande uso ma mi piacerebbe approfondire un po’. Oggi, pur senza grandi speranze per quanto riguarda l’aspetto locale, ho dato un’occhiata a [tag]jobster[/tag], visto che [tag]Linkedin[/tag] e indeed li ho gia’ esplorati abbastanza.

Mi pare che Jobster faccia un passo avanti rispetto a Linkedin in quanto a possibilita’ di controllare le oppportunità (feed RSS oltre alle mail, per esempio) e soprattutto in con il “My Jobster” offre la possibilita’ di tenere sotto controllo i lavori per i quali si potrebbero ottenere referenze. Indeed e Simplyhired sono invece i (soliti?) meta-motori.

L’utilizzo di Jobster sia dominio esclusivo degli statunitensi, per lo meno ad oggi.