OpenBSD vs Linux

Forbes pubblica un’intervista a Theo de Raadt, fondatore di OpenBSD in cui si spara a zero sulla qualità di Linux. Theo è definito come “pioneer of the open source software movement and a huge proponent of free software”. Aggiungendo immediatamente “But he is no fan of the open source Linux operating system”. Che OpenBSD sia piuttosto amato da chi si occupa di sicurezza non è un mistero, magari un po’ meno di NetBSD. Che sia molto meno noto di Linux pure. Io credo che il personaggio abbia non pochi problemi (e si è visto quando è stato cacciato dal team di NetBSD) pur essendo probabilmente un gran tecnico. Peccato che polemiche di questo genere siano assolutamente sterili.