Campagna anti-google

Il prof. Lenz dell’universita’ Aoyama Gakuin di Tokyo ha deciso che la misura e’ colma. Non e’ piu’ disposto a tollerare il modo in cui Google raccoglie traffico su Internet. Ha quindi deciso di rendere il suo blog una Google-free zone, modificando la licenza d’uso dello stesso e mettendo anche in atto una serie di misure che, tra l’altro, mandano su Yahoo! chiunque vi arrivi via Google.